Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

21 novembre 2017

FICO Eataly World inaugurato con un brindisi Ferrari

Inaugurato con un brindisi Ferrari, il 15 novembre ha aperto a Bologna FICO Eataly World, la Fabbrica Italiana Contadina – che con i suoi 100.000 metri quadrati è il parco dedicato all’agroalimentare, alla biodiversità e all’arte della trasformazione del cibo italiano.

Brindare con bollicine Ferrari all’inaugurazione di tutti i progetti Eataly è ormai una prassi beneaugurante, tant’è che a pochi giorni di distanza, il 3 novembre si sono stappati Jeroboam Ferrari anche a Los Angeles dove moltissime persone e una lunga serie di celebrities hanno partecipato alla nuova apertura di Eataly in città. (photo gallery)

Moltissime invece le maggiori istituzioni italiane all’apertura di FICO, un progetto davvero unico nel suo genere: 2 ettari di campi e stalle all’aria aperta, con 200 animali e 2.000 cultivar, per raccontare la varietà e la bellezza dell’agricoltura e l’allevamento nazionali; 8 ettari coperti con 40 fabbriche di alimentari in funzione, che hanno prodotto tutti gli ingredienti più celebri della tavola italiana; oltre 40 luoghi ristoro allestiti e animati, dai bar fino ai chioschi di cibo di strada ed ai ristoranti stellati, che hanno offerto assaggi, degustazioni e brindisi di squisitezze dolci e salate, vini, birra, liquori; 9.000 metri quadrati di botteghe e mercato con il meglio dei prodotti e del design per la buona tavola; le aree dedicate allo sport, ai bimbi, alla lettura e ai servizi; le 6 aule didattiche e le 6 grandi “giostre” educative in funzione, per far sperimentare e conoscere i segreti del fuoco, della terra, del mare, degli animali, delle bevande e del futuro.

In questo meraviglioso parco dedicato al meglio dell’enogastronomia italiana, che unisce il divertimento alla cultura e alla conoscenza, il Gruppo Lunelli è presente con tutti i suoi prodotti: oltre ai Trentodoc Ferrari , anche i vini fermi di Tenute Lunelli e il Prosecco Superiore Bisol saranno sia proposti in vendita che all’interno di molti rinomati ristoranti.

A Ferrari e Bisol sarà dedicato anche un posto nella Barricaia, tra i 52 produttori più importanti d’Italia, che turneranno ogni settimana dell’anno.

Questo è solo l’inizio di un progetto in continua evoluzione, dove senza dubbio il Gruppo Lunelli sarà coinvolto in molte iniziative, grazie anche alla particolare attenzione per la sostenibilità e il rispetto del territorio che lo contraddistingue.