Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

19 febbraio 2018

Le Cantine Ferrari spengono le luci per aderire alla campagna “M’illumino di Meno”

Per il quinto anno consecutivo, la sera del 23 febbraio le Cantine Ferrari spegneranno le luci della facciata, la scultura di Arnaldo Pomodoro e l’insegna di Distilleria Segnana per aderire a “M’illumino di Meno”, la più grande campagna radiofonica di sensibilizzazione sui consumi energetici e la mobilità sostenibile, ideata dal programma di Radio2 Caterpillar.

 

Un’iniziativa di successo che tutto il Gruppo Lunelli sostiene con piacere, un piccolo contributo a simboleggiare il suo grande impegno verso le tematiche legate alla sostenibilità. Dal semplice uso di pannelli fotovoltaici sul tetto delle Cantine Ferrari – che permettono di risparmiare all’anno 300.000 chilogrammi di Co2 – al lavoro di oltre dieci anni, che ha portato proprio nel 2017 alla certificazione biologica di tutti i vigneti trentini di proprietà, traguardo già raggiunto rispettivamente con la vendemmia 2012 e 2014 da Tenuta Podernovo in Toscana e Tenuta Castelbuono in Umbria, ogni azione del Gruppo Lunelli va nella direzione della tutela dell’ambiente, con l’obiettivo di favorire una viticultura salubre e sostenibile.