L'Italia trionfa a The World's 50 Best Restaurants

16 giugno 2016

L'Italia trionfa a The World's 50 Best Restaurants

Massimo Bottura dell'Osteria Francescana festeggia il primo posto nella classifica con le bollicine Ferrari Trentodoc.

Era piena notte in Italia, quando la platea di più di 800 tra le più influenti personalità della ristorazione mondiale, riunita al Cipriani Wall Street di New York,  si è alzata in piedi per esultare alla vittoria di Massimo Bottura e della sua Osteria Francescana di Modena nella classifica 2016 di The World's 50 Best Restaurants.

È bastata però una pioggia di tweet, post di Facebook e Instagram a far fare alla notizia il giro del mondo in pochi minuti, riportando un emozionato Bottura sul palco con una bandiera tricolore, dove ha ricordato quanto la ricetta del successo “passi per il lavoro duro” e che “il miglior ingrediente per il futuro è la cultura. La cultura porta conoscenza e la conoscenza consapevolezza e responsabilità”.

E la cultura è sicuramente patrimonio dell'Italia, che per la prima volta dopo quindici anni sale in vetta alla classifica e si posiziona nella lista grazie anche a Enrico Crippa di Piazza Duomo, i fratelli Alajmo de Le Calandre e Davide Scabin di Combal.zero.

Un momento davvero storico per la cucina italiana, festeggiato da Massimo Bottura una bottiglia di Ferrari con cui ha brindato insieme alla moglie Lara e ai moltissimi amici e colleghi presenti.

Un grande orgoglio e una ulteriore conferma del ruolo sempre più importante che le bollicine italiane giocano sulla scena della ristorazione internazionale. Ferrari, oggi più che mai, rappresenta il brindisi italiano per eccellenza, trasmettendo quella speciale Arte di Vivere Italiana che sa conquistare il mondo!

News in evidenza