Notizie in primo piano

Tutte le news

Le stelle dello sport brindano con Ferrari ai Gazzetta Sports Awards

dal 16 dicembre 2016

“Lo sport non serve unicamente per divertire, ma ha il potere di ispirarci”. Con queste parole il Direttore della Gazzetta dello Sport Andrea Monti ha aperto la seconda edizione dei Gazzetta Sports Awards, che ha riunito tutte le più grandi stelle dello sport italiano il 14 dicembre all'Unicredit Pavillon di Milano. E proprio i valori che ispirano il mondo dello sport, la passione, l'entusiasmo, l'impegno per migliorarsi ogni giorno, sono gli stessi che guidano da oltre un secolo le Cantine Ferrari, sparkling partner di questo grande evento. Questa vicinanza al mondo dello sport ha portato Ferrari a suggellare negli anni moltissime entusiasmanti vittorie sportive, italiane e internazionali, dai mitici Mondiali 1982 ai Giochi Olimpici di Rio 2016, dov'era bollicina ufficiale di Casa Italia. E dopo i brindisi Ferrari a Casa Italia, molti dei protagonisti di Rio 2016 hanno festeggiato ai Gazzetta Sports Awards: dalla Nazionale di Volley, “Squadra dell'anno” a Tania Cagnotto, “Donna dell'anno” e Federica Pellegrini,  che ha ritirato il premio “Legend” proprio dalle mani del Presidente di Cantine Ferrari Matteo Lunelli. Ancora una volta, dunque, Ferrari si conferma il brindisi italiano per eccellenza, celebrando i più grandi atleti nazionali insieme a un pilastro dell'editoria sportiva come la Gazzetta dello Sport, che per il secondo anno ha voluto rendere “social” un premio che in redazione ha una storia di 40 anni.    

Un brindisi Ferrari accende la stagione invernale a Courmayeur

12 dicembre 2016

Cantine Ferrari e Maserati, ancora insieme per il Maserati Winter Tour, sono state protagoniste del grande evento “Welcome Winter 2017”, che l'8 dicembre ha letteralmente “acceso” la stagione invernale di Courmayeur con l'illuminazione di un enorme albero di Natale e un emozionante spettacolo pirotecnico che ha rischiarato la vallata sulle note della performance al pianoforte di Raphael Gualazzi, il tutto accolto da un brindisi Ferrari. Insieme a Maserati e American Express, Ferrari è infatti lifestyle partner di Courmayeur per questa stagione invernale, confermando il proprio ruolo di bollicina di montagna per eccellenza, presente in tutte le località più esclusive dell'arco alpino. L'evento ha avuto un’incredibile affluenza di pubblico e in moltissimi, alla fine dello spettacolo, sono stati accolti all'interno della Maserati Mountain Lounge, dove si è festeggiato con il Ferrari Maximum Brut, mentre solo sessanta selezionatissimi ospiti hanno poi partecipato ad una esclusiva cena di gala all'Hotel Royal, in cui sono state servite unicamente bollicine Ferrari. Una serata emozionante, che ha segnato l'inizio di una lunga serie di attività che vedranno Cantine Ferrari e Maserati insieme come partner di Courmayeur, ma non solo. Il Maserati Winter Tour, infatti, farà tappa anche a Cortina d'Ampezzo e in Val Gardena. Proprio a Cortina, la sera del 9 dicembre, Maserati ha ospitato nella sua lounge un aperitivo a base di bollicine Ferrari, per poi proseguire la serata al Col Drusciè con una cena d'autore, dove oltre a Ferrari, gli ospiti hanno potuto degustare i vini fermi delle Tenute Lunelli. Anche questa stagione, dunque, Cantine Ferrari e Maserati sono pronte a celebrare il meglio dello stile di vita italiano con la stessa passione per lo sport, la buona cucina e il bien vivre che le contraddistingue nel mondo.

Le Cantine Ferrari vi aspettano anche la domenica!

23 novembre 2016

Come ogni anno in prossimità delle Feste Natalizie, le Cantine Ferrari, dal 27 novembre al 18 dicembre, resteranno aperte anche la domenica per visite, degustazioni e acquisti. Per la prima domenica di apertura, in occasione della manifestazione  Trentodoc in Cantina,  le Cantine Ferrari ospiteranno, inoltre, uno show cooking di Alfio Ghezzi, lo chef di Locanda Margon premiato recentemente con due stelle Michelin. In un percorso "del Bello e del Buono", gli ospiti saranno accolti alle Cantine Ferrari dove, dopo la visita in cantina, incontreranno lo chef, che li introdurrà personalmente al piatto studiato per l'occasione: la "Noce di manzo rendena appena bollita, con miele, patate, graukäse e Ulidea".   Si tratta di una ricetta nata in collaborazione con l'Antica Macelleria Ballardini di Tione da cui proviene la carne di razza Rendena Bio e l'Agraria di Riva del Garda, che insieme ad Alfio Ghezzi ha ideato Ulidea, innovativo e raffinato condimento a base di olive nere frammentate. In abbinamento alla proposta culinaria saranno offerte due etichette di Ferrari Trentodoc:  un assaggio della novità di Casa Ferrari, il Ferrari Perlé Bianco Riserva 2006 e il Ferrari Maximum Rosé; il primo è una bollicina di grande eleganza e complessità, espressione del miglior Chardonnay coltivato nei vigneti di proprietà della Famiglia Lunelli, che gli enologi della Casa hanno ritenuto più vocato ad un lungo invecchiamento sui lieviti, mentre il Ferrari Maximum Rosé, etichetta a base di Chardonnay e Pinot Nero con vinificazione in rosato, rappresenta la bollicina ideale per accompagnare piatti a base di carne. La partecipazione all’evento, battezzato "Il Ferrari Trentodoc e la cucina stellata di Locanda Margon tra salute e piacere", è solo su prenotazione, chiamando lo 0461.972416 oppure inviando una mail a visit@ferraritrento.it Per tutte le altre domeniche le Cantine Ferrari resteranno aperte dalle 10 alle 18. Si ricorda che per le visite la  prenotazione è obbligatoria.